skip to Main Content

Cernia “Agghiotta”

INGREDIENTI
• Cipolla
• Aglio intero (abbondante)
• Sedano (abbondante)
• Una carota
• Prezzemolo e olio d’oliva
• Due bicchieri di vino bianco secco
• Olive verdi snocciolate
• Capperi sotto sale
• Peperoncino
• Pomodori maturi
• Sale
• Una cernia intera perfettamente pulita e squamata

PREPARAZIONE
Nel tegame di cottura (che contenga la cernia intera) mettere: olio, cipolla, aglio, sedano e carota.
Dorare leggermente e bagnare con i 2 bicchieri di vino bianco secco siciliano. Poggiare il pesce, aggiungere peperoncino e poco sale, capperi e olive. Bagnare bene col sugo di cottura per una decina di minuti, quindi aggiungere pezzetti di pomodoro spellato ed eventualmente ancora peperoncino.
Ribagnare col sugo e chiudere ermeticamente il tegame con un foglio di carta argentata e un coperchio. Lasciare cuocere a lungo, a fuoco basso, sino a completa cottura. Qualche minuto prima di spegnere, aprire la casseruola e aggiungere prezzemolo tritato. Aggiustare di sale.
Stufare per altri cinque minuti. Per regolarsi sulla cottura del pesce, considerare naturalmente il peso del medesimo: per una cernia di 2 chili saranno sufficienti 40/45 minuti, che arrivano sino a due ore per pesci di 5-6 chili.
Ricordarsi che la cernia è uno dei pochi pesci che si deve frollare due o tre giorni in frigo prima della cottura.
Servire e mangiare immediatamente, con la densa salsa ottenuta si possono condire gli spaghetti, o meglio, fettuccine fresche!

Back To Top